Lo Studio nasce dal progetto degli avvocati Mario Gebbia e Maurizio Bortolotto con l’obiettivo di offrire, in particolare alle aziende, un servizio efficiente ed attento, mediante una struttura agile e moderna, ispirata ad una visione pragmatica del diritto dell’impresa, dove la professionalità dell’avvocato non deve essere soltanto mirata alla risoluzione del problema processuale, ma anche a fornire quegli strumenti conoscitivi ed organizzativi affinché il rischio di incriminazione possa essere sensibilmente ridotto se non addirittura eliminato.
Lo Studio si occupa di consulenza ed assistenza processuale e stragiudiziale nell’ambito del diritto penale d’impresa ed ha maturato significativa esperienza con primarie Società e Gruppi nazionali ed internazionali in materia di Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, Diritto dell’Ambiente, Responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, Corporate governance.
Nell’ambito della materia della Responsabilità amministrativa delle persone giuridiche ex D.lgs. 231/2001, lo Studio si trova ad operare per l’impostazione inziale del lavoro da svolgere (redazione Modello Organizzativo e attività OdV), ma anche per attività di revisione di Modelli già adottati in ragione del taglio pratico ed operativo che, grazie all’esperienza maturata, è in grado di offrire. Inoltre, numerose sono la attività di consulenza ed affiancamento agli Organismi di Vigilanza nello svolgimento della loro attività di verifica. Lo Studio si pone quale guida per l’effettuazione di controlli operativi ed adeguati ai rischi specifici della Società, nonché all’effettiva struttura giuridica del reato presupposto di interesse, anche mediante la programmazione delle attività, ovvero la predisposizione di piani di audit “Taylor made” rispetto ai rischi individuati nel Modello.
Numerosi sono i procedimenti penali seguiti dallo Studio nell’ambito della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, del diritto ambientale ed in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro.
Lo Studio ha sede a Torino, Milano e Roma.

La directory

I briefings dello studio

No results found

Menu